lunedì 30 maggio 2011

Smartphone più internet: il futuro è tutto qui

L'intero mercato dei videogiochi sta cambiando anima e corpo a causa di internet. La nostizia curiosa è che il Guinness dei Primatì ha inserito l'iPhone come macchina da videogiochi più venduta al mondo, superando il precedente record che era detenuto dalla storica Psp, la Playstation portatile della Sony. E La notizia meriterebbe al massimo lo spazio da dedicare alle curiosità se non fosse che porta con se un cambiamento epocale, che investe cinema, musica, libri e ovviamente anche i videogame: quello che vede scomparire i supporti. L’iPhone non prevede l’uso di supporti di alcun genere, tutto quello che viene caricato nello smartphone di Apple, come di tutti gli altri smartphone, è caricato attraverso la Rete, collegandosi a Internet.
E, scaricando le app che hanno sostituito i vecchi software, l'iPhone ha portato nelle tasche di milioni di persone in tutto il mondo i videogiochi che fino a pochi anni fa erano magari anche mobili, come con il Nintendo e la Playstation portatile, ma certamente costringevano chi voleva giocare a portarsi dietro dischetti e supporti da inserire nelle macchine da gioco. I nuovi smartphone (e i tablet, ma anche i nuovi computen netboolc o air), non prevedono più l 'uso di alcun lettore di cd o dvd per videogiochi film, libri, dischi. E un futuro inevitabile, ìl futuro senza supporti, in cui i contenuti arrivano solo da Internet.

Fonte: di Ernesto Assante - Il Venerdì di Repubblica