mercoledì 8 giugno 2011

Macchina + traffico + tempo = stress. I guerrieri della strada

Riprendo un bellissimo post di Leonardo Leiva dove vengono dati pochi consigli per migliorare la qualità della nostra vita. Buon senso e consapevolezza dei problemi ci possono evitare inutili arrabbiature che, come potrete leggere, possono portare anche a situazioni estreme.


I guerrieri della strada






Un paio di anni fa ho purtroppo assistito ad una violenta aggressione ai danni di un uomo. La sua colpa? Avere osato suonare il clacson dopo essersi visto tagliare la strada in modo poco ortodosso, nonché pericoloso per chi era nelle vicinanze.
A distanza di tempo, essendo rimasto a dare una mano alla persona in difficoltà e avendo successivamente esposto la mia visione dei fatti alle Forze dell’Ordine intervenute sul posto, sono stato chiamato a testimoniare ciò che ho visto anche in Tribunale, cosa che ho fatto essendo un preciso dovere morale e civico.
Ispirato da questo fatto, ho pensato di scrivere un articolo riguardante questo argomento.
Penso che poche persone possano dire di non avere mai assistito a scene indecorose che vedono come protagonisti autisti indisciplinati. Incidenti, vittime, dolore per migliaia di famiglie, tutto questo per un bicchiere di troppo o per non arrivare in ritardo.
Secondo uno studio americano, oltre il 90% dei guidatori sono stati vittime oppure hanno assistito a scene di violenza al volante. Eventi del genere non sono giustificati nè giustificabili, questo possiamo capirlo tutti. Proprio per tale motivo, ecco alcuni spunti per essere più rilassati alla guida e diminuire al minimo la possibilità di vederci coinvolti in fatti come questi.

Esci di casa prima

Essere in ritardo non ti fornisce alcuna giustificazione. Proprio per questo, uscire da casa qualche minuto prima farà si che tu sia più tranquillo alla guida e che, nel caso ti trovi davanti a un incidente oppure dopo avere trovato traffico, possa permetterti di attendere senza preoccuparti dell’orologio.

Cinque minuti non cambieranno la tua vita

Se rischi di arrivare in ritardo solo di pochi minuti allora rimani calmo. Non sono quelli che faranno la differenza. Se arrivi in ritardo di 3 minuti o di 6 minuti, il risultato non cambierà. Preoccupati, piuttosto, di contenere il ritardo non rischiando un incidente che possa recarti un danno ben maggiore.

Ascolta musica rilassante

É dimostrato che la musica riesce ad influenzare il nostro stato d’animo, le nostre sensazioni e addirittura la frequenza elettrica del nostro cervello e il ritmo del battito cardiaco. Ascoltando musica rilassante, ci predisporremo ad affrontare il cammino in maniera serena.



Guida meglio = risparmia

Una guida spericolata, o anche soltanto poco accorta, si traduce in carburante consumato inutilmente, con un conseguente spreco di denaro che può arrivare a una cifra considerevole nell’arco di un anno. Sono certo che puoi destinare tale cifra a qualcosa di più utile o divertente.

“Guida piano, ti aspettiamo”

Era la classica targhetta che si vedeva nei taxi alcuni anni fa, con le foto della moglie o dei figli. Anche se ora non si usa più, resta il fatto che, mettendoci alla guida, dovremmo ricordarci che abbiamo una precisa responsabilità nei confronti dei nostri cari. E un buon modo di dimostrare loro affetto, è proprio quello di essere cauti alla guida.

Goditi il viaggio!

Sia che ci capiti di andare in posti nuovi, sia che ci capiti di fare il tragitto di sempre, spesso non ci accorgiamo delle cose belle che ci circondano. Vedrai che anche la strada più monotona, se guardata con occhi diversi, potrà riservarti sorprese inaspettate.

Non puoi farci nulla

Rassegnati. Se sei dietro una fila lunga chilometri, ogni attimo usato per imprecare, per “sgasare” o per protestare, sarà assolutamente sprecato. Piuttosto, puoi approfittare di aggiornarti ascoltando le notizie, rilassarti con un cd, oppure puoi usare quel tempo in maniera produttiva.

Prenditi le tue Responsabilità

Tu hai deciso di prendere la macchina. Potevi prendere la bicicletta, i mezzi, il treno o l’aereo. Tu hai deciso l’ora in cui ti sei messo al volante. Non cinque minuti prima, non cinque minuti dopo. Tu hai deciso di fare quel preciso percorso. E soprattutto, tu hai deciso di stressarti alla guida. Non è una reazione automatica. Altri re-agiscono in maniera diversa, più funzionale. La Responsabilità è un concetto fondamentale. É una fonte di obblighi ma anche una fonte di Potere, perché solo assumendosi la Responsabilità di una cosa la si può davvero cambiare. Anche se il cambio consiste solo nel sorridere alla vita piuttosto che tenere il broncio.

Guarda la fine del film

Quando ci capita di vedere dei film di azione, vediamo spesso degli inseguimenti spericolati che finiscono, il più delle volte, nel peggiore dei modi. Allo stesso modo, ogni giorno il telegiornale parla di vittime, di pirati della strada e di incidenti. Cos’è che ti rende invincibile? C’è un qualcosa che ti rende speciale in questo senso rispetto agli altri? Guarda la fine del tuo film. Non vederti solo sfrecciare in maniera spericolata in autostrada. Manda il nastro avanti e guarda come prosegue la scena. Attenzione: potrebbe non piacerti.

Vuoi diventare come loro?

Al bar, al lavoro, alla fermata del tram, sentiamo sempre parlare male degli individui che si comportano in maniera indisciplinata in mezzo al traffico. E quando riguarda noi? Parliamo allo stesso modo oppure abbiamo la scusa pronta? La verità è che, tra loro e noi, se il comportamento è lo stesso, non c’è alcuna differenza. E solo comportarci responsabilmente ci dà il diritto di potere opinare in tal proposito.
Come ti comporti in mezzo al traffico? Sei una persona calma o a volte diventi impaziente?


Photo Credit (1): Nitin Badhwar
Photo Credit (2): Dzul Akmal Al-Taqi



Fonte: Leonardo Leiva per Life Lab Coaching